Venezuela: la verità dietro il blocco di Maduro degli aiuti umanitari

Venezuela: la verità dietro il blocco di Maduro degli aiuti umanitari

La storia raccontata dai media mainstream ci dice che Nicolás Maduro è un  dittatore non solo cattivo (come tutti i capi di Stato non allineati ai desiderata di Washington) ma addirittura “inumano”. Il perché è presto detto: il popolo venezuelano è alla fame e Maduro è il colpevole.

| Gli “aiuti” americani |

Gli Usa per contro, che sappiamo essere “buoni e democratici”, si prodigano per aiutare il popolo affamato e dispensano doni (come le barrette di cioccolato dopo lo sbarco in Sicilia).

In realtà occorre usare il condizionale (“vorrebbero dispensare”) perché il cattivo-inumano Maduro non glielo permette.

Negli Usa giornali e telegiornali mainstream (cioè “l’Informazione” con la maiuscola) hanno dato grande risalto al blocco del ponte Francisco de Paula Santander, al confine tra Colombia e Venezuela, da parte del leader bolivariano, ponte attraverso il quale gli americani avrebbero voluto portare i loro aiuti. In più Maduro, non contento di aver bloccato gli aiuti, avrebbe dato ordine di dar fuoco ai camion (degli aiuti).

Continua a leggere